La migliore libreria online gratuita

11 settembre. Io c'ero

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 23/08/2011
DIMENSIONI PER FILE: 6,18
ISBN: 9788862521376
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Giorgio Radicati
PREZZO: GRATIS

Tutti i libri che hai letto e scaricato da noi

Descrizione:

E l'11 settembre 2001. Non sono ancora le 9.00 del mattino, i vetri dei grattacieli di New York riflettono l'azzurro di un cielo terso inondato di sole. Come ogni giorno, il console Giorgio Radicati è pronto a iniziare la sua giornata di lavoro. E ancora in macchina, chiuso nel traffico caotico della Grande Mela, quando viene raggiunto da una telefonata: un incidente, un aereo... Testimone e a suo modo protagonista, Giorgio Radicati ci racconta la New York dei giorni dell'attacco alle Twin Towers, in un diario in cui alla cronaca degli eventi, scanditi dall'incessante susseguirsi di notizie, fanno da contrappunto i suoi pensieri e i suoi sentimenti. Il lavoro quotidiano si interseca alla straordinarietà della situazione, le paure all'urgenza di risolvere i problemi pratici. In ogni riga si avverte la tensione dell'incarico che segna i rapporti con la comunità italoamericana, le istituzioni italiane, la stampa, così come la necessità di non perdersi d'animo di fronte alle persone che bussano alla porta del consolato o alle testimonianze di coloro che sono scampati al disastro. Rivivono attraverso le pagine, le strade di una città che si trasforma di ora in ora: vitale e pulsante di prima mattina; immobile e muta di fronte alla tragedia; poi di nuovo unita e orgogliosa tra le veglie, le luci delle candele e i colori delle bandiere americane, disperatamente alla ricerca di una normalità che anche a distanza di anni, continua a trasmettere una sottile, latente inquietudine.

...UA AREA Acquista l'ebook '11 settembre, io c'ero' su Bookrepublic ... 11 settembre: io c'ero, ma c'eravamo tutti - Il Fatto ... ... . Facile e sicuro!! ... Descrizione. Una narrazione inedita a cui si aggiunge uno spazio di riflessione su nuovi scenari politici dopo l'attentato alle Torri Gemelle.11 settembre 2001. Compra 11 Settembre, io c'ero. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei New York, quel giorno io c'ero 09/09/2011 Le testimonianze di chi visse in diretta l'attentato alle Torri Gemelle in un libro di Alessandro Gisotti. 0 0 0 Invia ad un amico. Riduci carattere Ingrandisci carattere ... Amazon.it: 11 Settembre, io c'ero - Radicati Giorgio - Libri ... . 0 0 0 Invia ad un amico. Riduci carattere Ingrandisci carattere Stampa la pagina. Si intitola semplicemente 11 settembre ... Acquista online il libro 11 settembre. Io c'ero di Giorgio Radicati in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store. 11 settembre. Io c'ero. Stefania Taruffi; 10 settembre 2011; Cultura&Spettacolo, In primo piano, Libri; Di Stefania Taruffi. Sembra ieri, eppure sono passati dieci anni da quella data, da quel fatidico giorno, la mattina dell'11 settembre 2001, che rievoca scenari apocalittici, dolore e distruzione. paragonare - 11 settembre, io c'ero Giorgio Radicati Author (2001) ISBN: 9788862525367 - Una narrazione inedita a cui si aggiunge uno spazio di riflessione su nuovi scenari politici dopo l'attentato alle Torri Gemelle.11 settembre 2001. Un evento… 11 settembre. Io c'ero è un libro scritto da Giorgio Radicati pubblicato da Iacobellieditore nella collana Frammenti di memoria 11 settembre. Io c'ero (Iacobelli Editore, 144 pagine, € 16,50) propone una narrazione inedita corredata di un cospicuo inserto fotografico e delle prime pagine dei quotidiani locali e internazionali - cui si aggiunge uno spazio di riflessione sui nuovi scenari politici dopo l'attentato alle Torri Gemelle. 11 Settembre e la sindrome dell'Io c'ero! Anche quest'anno è arrivato l'11 Settembre, e come sempre ci troviamo a dover, non tanto rivedere quelle scene passate ormai alla storia, ma di dover ascoltare, senza che avessimo posto la domanda, osservazioni del tipo: "Io in quel momento stavo facendo…" 11 settembre. Io c'ero (Iacobelli Editore, 144 pagine, € 16,50) propone una narrazione inedita corredata di un cospicuo inserto fotografico e delle prime pagine dei quotidiani locali e internazionali - cui si aggiunge uno spazio di riflessione sui nuovi scenari politici dopo l'attentato alle Torri Gemelle. Perché io c'ero, io ho avuto la fortuna, con la "mia" Gazzetta dello Sport, di essere inviato agli Us Open di tennis a New York che erano slittati a lunedì per pioggia, per cui quel maledetto martedì mattina 11 settembre stavo preparando i bagagli nella mia camera d'albergo per prendere poco dopo l'aereo per casa, quando fui folgorato dalle prime immagini della tragedia. Io c'ero' Pubblicato il 29 settembre 2011 da librifo...