La migliore libreria online gratuita

Perché raccontare i miei peccati a un prete? Capire e vivere il sacramento della confessione

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 03/03/2015
DIMENSIONI PER FILE: 3,48
ISBN: 9788827010686
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Umberto Occhialini
PREZZO: GRATIS

Qui troverai il libro Perché raccontare i miei peccati a un prete? Capire e vivere il sacramento della confessione pdf

Descrizione:

"Perché devo andare a raccontare i miei peccati a un uomo come me?". Con queste o simili parole qualcuno giustifica il rifiuto di accostarsi al sacramento della penitenza o, come si dice comunemente, alla confessione. Se le cose stessero davvero così, non gli si potrebbe obiettare nulla: perché, effettivamente, devo manifestare le mie colpe a un altro uomo? Ma le cose, per chi professa la fede cristiana e cattolica, non sono affatto così. Queste pagine si propongono di riscoprire, senza pregiudizi, uno dei tesori più preziosi della Chiesa, dove sperimentare il perdono e la pace di Dio.

...mberto Occhialini si propone di offrire risposte chiare e corrette, a partire dalla Sacra Scrittura e dalla tradizione della Chiesa ... "Raccontare per capire. Perché narrare aiuta a pensare" di ... ... . Perché raccontare i miei peccati a un prete? - Capire e vivere il sacramento della confessione. di Umberto Occhialini |-Porziuncola Edizioni ... Un libro prezioso da usare per tutte le volte che capiamo di aver sbagliato in qualche cosa. Brevi preghiere per chiedere perdono a chi ci ... Raccontare per capire. Perché narrare aiuta a pensare, Libro di Andrea Smorti. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 eu ... Confessione: perché dire i miei peccati a un sacerdote ... ... ... Raccontare per capire. Perché narrare aiuta a pensare, Libro di Andrea Smorti. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Il Mulino, collana Saggi, brossura, data pubblicazione settembre 2018, 9788815279187. La penitenza (o riconciliazione) deve sempre rispettare: contrizione, confessione e soddisfazione. Se non si comprende il loro vero significato, il sacramento sarà inefficace! Il sacramento della penitenza è costituito dagli atti del penitente - contrizione, confessione e soddisfazione - e del sacerdote che giudica e assolve (cf n. 1491). Signore Gesù, che sanavi gli infermi e aprivi gli occhi ai ciechi, tu che assolvesti la donna peccatrice e confermasti Pietro nel tuo amore, perdona tutti i miei peccati, e crea in me un cuore nuovo, perché io possa vivere in perfetta unione con i fratelli e annunziare a tutti la salvezza....