La migliore libreria online gratuita

Le politiche industriali regionali. Esperienze, soggetti, modelli

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 01/01/1992
DIMENSIONI PER FILE: 10,65
ISBN: 9788849106916
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: C. Tolomelli
PREZZO: GRATIS

Qui troverai il libro Le politiche industriali regionali. Esperienze, soggetti, modelli pdf

Descrizione:

...ta da: - Assessore regionale alle ... La localizzazione Industriale: i primi modelli Marco Brogna ... Politica economica - Wikipedia ... . I precursori ... consiste nello studiare le leggi (regole) alla base del processo che conduce alla localizzazione delle industrie • L'esperienza mostra come l'ubicazione dei siti industriali non sia un fatto accidentale, ... • Si analizzano regioni a forte tasso di sviluppo ... XV°) Con la definizione "politiche regionali" intendiamo riferirci all'insieme delle azioni di politica economica che hanno come obiettivo primario la redistribuzione geografica del reddito tra le aree territoriali di un'economia; le politiche regionali nascono dalla necessità di sostenere la crescita e lo sviluppo dell'economia in zone geografiche specifiche, attraverso strumenti che ... Le politiche creditizie degli intermediari. di Arturo Patarnello . Nell'ultima sezione del rap ... Il Friuli del 1976 sia un modello per l'attuale emergenza ... ... ... Le politiche creditizie degli intermediari. di Arturo Patarnello . Nell'ultima sezione del rapporto di ricerca sono stati approfonditi alcuni aspetti dell'organizzazione e delle politiche del credito di un gruppo di intermediari con forte radicamento nell'area regionale. Politiche giovanili; Politiche sociali; Portale imprese industriali, artigiane e societ cooperative; Protezione civile; Risorse naturali; Sanità; Servizio civile; Servizio volontario europeo; Sport - Provvidenze ed Impianti; Statistica; Territorio e ambiente; Trasporti; Tributi regionali e bollo auto; Turismo; Turismo informazioni Lovevda ... Inoltre, a seguito dell'approvazione dell'"Agenda digitale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia" di cui alla DGR n. 2590/2015, la medesima versione reca un aggiornamento delle parti relative a tali tematiche, riportando un richiamo a tutti i dettagli relativi alle politiche regionali finalizzate al raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda Digitale Europea; sono state ... La geografia economica è una sottodisciplina della geografia, che analizza le connessioni economiche globali, occupandosi di fenomeni come la macroeconomia, la globalizzazione, o di entità sovranazionali come l'ASEAN, il MERCOSUR, l'Unione europea, il NAFTA, l'APEC, l'EFTA, l'ALCA, l'OPEC.. Rispetto alla geografia classica, quella economica approfondisce questioni che dalla prima vengono ... Lavoro e Industria 4.0: il ruolo delle idee e dell'istruzione nel confronto tra uomo e IA; Processi di Agenda 21 Locale e politiche e strumenti per lo Sviluppo Urbano Sostenibile. Il caso di Mola di Bari; Sviluppo civile: per una critica simpatetica del paradigma dello sviluppo; Politiche comunitarie a sostegno delle Regioni in ritardo di sviluppo L'esperienza di alcune regioni forti d'Europa 1. Barcellona e la Catalogna di Alberto Vergani 1. Elementi del contesto economico e istituzionale 2. Il mercato del lavoro 3. Le politiche del lavoro: ambiti di intervento e soggetti di riferimento 3.1. Il livello di intervento statale 3.2. Il livello di intervento regionale 3.3. Roberto Cellini: Politica economica [www.tecalibri.it] Indice Prefazione XV PARTE PRIMA LA POLITICA ECONOMICA E I SUOI OBIETTIVI 1 Capitolo 1 La politica economica e il conflitto 3 1.1 Introduzione 3 1.2 I fini di un ente collettivo 3 1.3 Il perseguimento dei fini 5 1.4 Il risultato dell'azione della politica economica 5 1.5 I soggetti della politica economica 6 Capitolo 2 La teoria normativa ... sommario: 1. Introduzione: le ambiguità del termine. 2. Regionalismo e federalismo. 3. Stato regionale e Stato federale. 4. Regionalismo e regionalizzazione: a) la situazione italiana; b) le soluzioni europee. 5. Caratteri culturali, fisici e demografici delle regioni. 6. Le forme istituzionali delle regioni: a) il riconoscimento costituzionale delle autonomie regionali; b) autonomie ... La politica economica, in economia, è la disciplina che studia gli effetti dell'intervento dei poteri pubblici (Stato, Banca centrale, ed altre autorità) e dei soggetti privati (imprese, famiglie,...) nell'economia allo scopo di elaborare interventi destinati a modificare l'andamento del sistema economico a livello macroeconomico per il raggiungimento di determinati obiettivi economici ... 3 la loro coerenza con le più ampie politiche nazionali ed europee per l'industria, la ricerca, la digitalizzazione e lo sviluppo sostenibile. - Ciò anche facendo riferimento alle esperienze già avviate con successo dalle Regioni. Pordenone - Il decennio perduto, come lo chiamano gli economisti, è alle spalle. Una crisi che, secondo il Presidente di Unindustria, Michelangelo Agrusti - intervenuto nella pubblicazione associativa di fine anno «ha trasformato anche noi come Associazione, nel nostro modo di essere e di agire, non solo e non più come mera rappresentanza ma soggetto attivo di politiche industriali ... I servizi per il lavoro sono una rete di soggetti pubblici e privati distribuiti capillarmente sul territorio regionale: i Centri per l'impiego (ex uffici di collocamento), che dipendono dalle Regioni e operano a livello provinciale; le Agenzie per il Lavoro (ex Agenzie Interinali), enti privati autorizzati a livello nazionale dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e accreditati a ... Descrizione incarico Incarico su richiesta di soggetti terzi (art. 33 lr 1/09) Data inizio 01-12-2006 Data fine 20-12-2006 modulo "La responsabilità sociale d'impres...