La migliore libreria online gratuita

Nel giorno del Signore. Le Lettere di Giovanni e l'Apocalisse nelle parole del Papa

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 26/10/2017
DIMENSIONI PER FILE: 8,98
ISBN: 9788832821550
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio)
PREZZO: GRATIS

Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio) libri Nel giorno del Signore. Le Lettere di Giovanni e l'Apocalisse nelle parole del Papa epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Descrizione:

La Rivelazione di Dio come Amore e l'attesa dell'incontro gioioso con Lui nelle parole del Papa. Commentando gli ultimi libri della Bibbia, il Pontefice invita ogni uomo a scoprire il disegno d'amore che Dio ha tessuto nella Storia umana e a contemplare il traguardo che ci attende «nel giorno del Signore»: la Rivelazione di Gesù Cristo manifesta il significato della Storia umana, la mèta della nostra esistenza.

...e tre lettere neotestamentarie, gli studiosi moderni associano questi scritti ad una redazione quasi corale legata in ogni caso alla scuola teologica giovannea ... La Sacra Bibbia - Apocalisse - www.maranatha.it ... . Per aiutarli a restare saldi nella testimonianza della fede, San Giovanni si richiama alle parole di Gesù, che promette la vittoria dopo la tempesta, riprendendo i grandi temi biblici della speranza e del giorno del Giudizio, in cui Dio stesso si farà giudice e premio dei suoi fedeli. I Vangeli lo presentano nella sua umanità, gli Atti e le lettere degli apostoli ci spiegano che opera per mezzo dello Spirito Santo. L'Apocalisse presenta C ... Libro Nel giorno del Signore. Le lettere di Giovanni e l ... ... . I Vangeli lo presentano nella sua umanità, gli Atti e le lettere degli apostoli ci spiegano che opera per mezzo dello Spirito Santo. L'Apocalisse presenta Cristo che entra in possesso del suo regno universale e agisce con potenza nel mondo futuro. E la rivelazione di Dio termina con questa frase: «La grazia del Signore Gesù sia con tutti.» Apocalisse1, un versetto o brano della Bibbia. Apocalisse 1. 1 Rivelazione di Gesù Cristo che Dio gli diede per render noto ai suoi servi le cose che devono presto accadere, e che egli manifestò inviando il suo angelo al suo servo Giovanni.2 Questi attesta la parola di Dio e la testimonianza di Gesù Cristo, riferendo ciò che ha visto.3 Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le parole ... Nel Canone Muratoriano si parla di due lettere di Giovanni, la prima lettera è menzionata in relazione al quarto Vangelo. Nel Concilio di Cartagine del 276 (Migne III, 1072) il vescovo Aureliano si appellò ai vv. 10-11 della seconda lettera di Giovanni. Sant'Agostino ("Della Dottrina Cristiana", II,8) afferma la canonicità delle tre ... Apocalisse - Capitolo 1 Prologo [1] Rivelazione di Gesù Cristo che Dio gli diede per render noto ai suoi servi le cose che devono presto accadere, e che egli manifestò inviando il suo angelo al suo servo Giovanni. [2]Questi attesta la parola di Dio e la testimonianza di Gesù Cristo, riferendo ciò che ha visto.[3]Beato chi legge e beati coloro che ascoltano le parole di questa profezia e ... Dal Vangelo secondo Giovanni Gv 20,19-23. La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. Così l'Apocalisse dopo aver rivolto 7 lettere alle Chiese, presenti al tempo in cui il libro è stato scritto, si rivolge decisamente solo al futuro: quel futuro che corrisponde a quanto indicato da Gesù nel Cap. 24 di Matteo, cioè il periodo - non si sa quanto lungo e caratterizzato da più tappe - che comunque precederà la fine del mondo. «Karol, mi ami tu?». Tre parole per dire tutto di un pontificato e della vita di un uomo. A pronunciarle durante i funerali di Giovanni Paolo II, parafrasando la domanda di Gesù a Pietro, fu Joseph Ratzinger, il cardinale di ferro, il teologo raffinato o più semplicemente «l'amico che dice sempre la verità», come ebbe a definirlo Karol Wojtyla. GIOVANNI, LETTERE DI. Queste lettere furono fra le ultime parti delle Scritture ispirate a essere messe per iscritto. Anche se non vi compare mai il nome dell'apostolo Giovanni, gli studiosi accettano in genere l'idea tradizionale che la Buona Notizia secondo Giovanni e le tre lettere intitolate Prima, Seconda e Terza di Giovanni siano opera dello stesso scrittore. Il 18 maggio si celebrerà il centenario della nascita di Papa Giovanni Paolo II nella piccola città polacca di Wadowice. La Polonia, divisa e occupata dai tre imperi vicini - Prussia, Russia e ......